Iraqi Social Forum 2017: un altro Iraq è possibile, ecco come

Iraqi Social Forum 2017: di cosa si tratta

Tutto è pronto per l’Iraqi Social Forum 2017 (ISF), che, in collaborazione con l’ICSSI (Iraqi Civil Society Solidarity Initiative), si terrà a Bagdad dal 30 novembre al 2 dicembre.

Maratona di Erbil 2017: uomini e donne corrono insieme per la pace

In cosa consiste? Si tratta di uno spazio aperto al confronto. Di una piattaforma alla quale tutte le persone che lo desiderano potranno accedere per proporre idee, formulare proposte, scambiare esperienze. Un’occasione nella quale molti potranno impegnarsi in prima persona per un Iraq diverso.

L’evento è il quarto organizzato da ISF e ICSSI. Il primo si è svolto nel 2013 (anno della fondazione del Forum) e, a seguire, ci sono stati eventi annuali, sempre a Bagdad, nel 2015 e nel 2016. In più, l’Iraqi Social Forum ha partecipato ad importanti manifestazioni sportive e solidali, come la Maratona di Baghdad per la pace, i festival culturali a Nassirya e i campi giovanili nelle paludi irachene.

Iraqi Social Forum: programma 2017

Quest’anno, a Baghdad, nuovi gruppo di persone si confronteranno, creeranno una rete per intervenire in modo non governativo, rifiutando ogni forma di discriminazione. In particolare, nel corso dell’Iraqi Social Forum 2017, saranno 5 i gruppi di lavoro coordinati dall’ISF che opereranno verso il progetto finanziato dall’Ue “Mesopotamian Youth for Democratic Governance, Social Cohesion and Reconciliation” (Gioventù mesopotamica per la governance democratica, la coesione sociale e la riconciliazione).

In particolare la società civile si concentrerà sulla protezione delle minoranze, sulla giustizia sociale, sui diritti politici, sul coinvolgimento delle donne alla società civile, sui diritti idrici, sulla protezione dei fiumi della Mesopotamia e butterà giù dei piani per costruire la pace e per promuovere tolleranza e democrazia attraverso i media.

Tra assemblee, convegni, workshop e tanto altro, dunque, l’Iraqi Social Forum 2017 ce la metterà tutta per realizzare un Iraq migliore per tutti. Alla manifestazione di risonanza internazionale sono attese più di 70 organizzazioni della società civile e circa 3000 visitatori

Iraqi Social Forum 2017: a chi è aperto

L’evento è aperto a tutti. L’accesso è libero e per ulteriori informazioni è possibile contattare la segretaria dell’ISF Yasamin Falah (07716687634) o il coordinatore ISF Ali Saheb (07702685201). L’ISF, inoltre, è anche su Facebook.

        Array
(
    [id] => 755
    [gallery] => Array
        (
            [756] => Array
                (
                    [status] => active
                    [src] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-2017-per-Iraq-diverso-@Facebook.jpg
                    [title] => Iraqi-Social-Forum-2017-per-Iraq-diverso-@Facebook
                    [link] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-2017-per-Iraq-diverso-@Facebook.jpg
                    [alt] => 
                    [caption] => 
                    [thumb] => 
                )

            [757] => Array
                (
                    [status] => active
                    [src] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-progetto-@Facebook-1024x768.jpg
                    [title] => Iraqi-Social-Forum-progetto-@Facebook-1024×768
                    [link] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-progetto-@Facebook-1024x768.jpg
                    [alt] => 
                    [caption] => 
                    [thumb] => 
                )

            [758] => Array
                (
                    [status] => active
                    [src] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-iniziative-@Facebook.jpg
                    [title] => Iraqi-Social-Forum-iniziative-@Facebook
                    [link] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-iniziative-@Facebook.jpg
                    [alt] => 
                    [caption] => 
                    [thumb] => 
                )

            [759] => Array
                (
                    [status] => active
                    [src] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-2017-1.jpg
                    [title] => Iraqi-Social-Forum-2017-1
                    [link] => https://www.sportagainstviolence.com/app/uploads/2017/11/Iraqi-Social-Forum-2017-1.jpg
                    [alt] => 
                    [caption] => 
                    [thumb] => 
                )

        )

    [config] => Array
        (
            [type] => default
            [columns] => 0
            [gallery_theme] => base
            [justified_gallery_theme] => normal
            [gutter] => 10
            [margin] => 10
            [image_size] => default
            [crop_width] => 640
            [crop_height] => 480
            [crop] => 0
            [lazy_loading] => 1
            [lazy_loading_delay] => 500
            [justified_row_height] => 150
            [lightbox_enabled] => 1
            [lightbox_theme] => base
            [lightbox_image_size] => default
            [title_display] => float
            [classes] => Array
                (
                    [0] => 
                )

            [rtl] => 0
            [title] => Iraqi Social Forum 2017
            [slug] => iraqi-social-forum-2017
        )

)